L’olio di fico d’india è un prodotto estremamente pregiato che si ottiene dai semi dalla pianta del fico d’india. Parliamo di una pianta originaria dell’America del sud ma che è attualmente presente anche nelle zone mediterranee della nostra penisola. L’olio di fico è conosciuto fin dai tempi degli Aztechi, infatti, veniva già commercializzato e utilizzato per la cura della bellezza.

Come si ottiene l’olio di fico d’india?

La preziosità di quest’olio è data sicuramente dal suo particolare processo di estrazione: l’olio si ottiene dai semi della pianta spremuti a freddo. In questo modo, è possibile mantenere e preservare quelle che sono le sue proprietà benefiche.

Per ottenere un litro di olio di fico d’india è necessario impiegare circa una tonnellata di semi. La spremitura a freddo si esegue ad una temperatura inferiore a 27°C e non richiede dei trattamenti chimici. In questo modo, è possibile ottenere un prodotto di alta qualità, lavorato in maniera semplice e in grado di contraddistinguersi per le sue proprietà.

Le proprietà dell’olio di fico d’india

Come appena visto insieme, l’olio di fico d’india si ricavadai semi del frutto ed è caratterizzato da innumerevoli aspetti positivi.

Infatti, tra le sue proprietà benefiche principali troviamo:

  • Proprietà rigenerante;
  • Proprietà antiossidante;
  • Proprietà rassodante;
  • Proprietà idratante;
  • Proprietà lenitiva;
  • Proprietà cicatrizzante;
  • Proprietà antinfiammatoria.

Caratteristiche estremamente importanti, in grado di rendere l’olio di fico sempre attuale e versatile. Un prodotto perfetto per viso, corpo, capelli e (in particolare) indicato a chi ha una pelle eccessivamente secca. In questo caso, risulta essere ottimale per delle pelli mature e rilassate, proprio per le sue proprietà antiossidanti e rassodanti.

L’olio di fico d’india può essere anche applicato sulle labbra, infatti è un grande alleato per prevenire le piccole rughette. Inoltre, ha un effetto idratante e rimpolpante in grado di rendere la tua bocca immediatamente più bella e turgida.

Come utilizzare l’olio di fico d’india

Quest’olio è utilizzato per la cura della bellezza perché dona luminosità già dalle prime applicazioni. Un prodotto ideale per difendere la pelle dai segni del tempo, arrossamenti, perdita di elasticità e aggressioni esterne. È perfetto per contrastare e prevenire le rughe, mantenendo sempre la pelle compatta, soda ed elastica.

L’olio di fico d’india è caratterizzato da una texture che non unge e penetra rapidamente attraverso la pelle. Si contraddistingue sicuramente per la sua azione rigenerante molto potente e perché contrasta la pelle secca. Applicandolo giornalmente si potranno vedere risultati significativi per quanto riguarda l’idratazione e l’invecchiamento cutaneo. Infatti, è possibile prevenire le rughe inserendolo nella beauty routine quotidiana.

Olio di fico d’indio viso: benefici e risultati

Come accennato, l’olio di fico d’india è un prodotto estremamente nutriente, lenitivo, emolliente, rassodante, rigenerante e rimpolpante. Inoltre, è in grado di regalare alla pelle morbidezza, elasticità e luminosità. Ideale per garantire una protezione dagli agenti atmosferici come freddo, vento o caldo eccessivo. Caratteristiche molto importanti per la una cura della pelle a 360°.

L’olio di fico bio è consigliato per migliorare visibilmente le occhiaie, le borse sotto gli occhi e tutti i segni del tempo. Ecco perché risulta essere un ottimo alleato per la vecchiaia, infatti è perfetto quando sono presenti:

  • Rughe;
  • Perdita di tono;
  • Disidratazione;
  • Colorito spento;
  • Carenza di lipidi.

In tutti i casi è possibile applicare direttamente il prodotto sulle zone specifiche e massaggiare fino all’assorbimento. Ovviamente, l’olio di fico d’india può essere inserito nella beauty routine quotidiana per ottenere dei risultati visibili in tempo breve. L’importante è utilizzare il prodotto con costanza e attenzione, soprattutto nei mesi più freddi dell’anno.

Consigli sull’olio di fico d’india: applicazione e curiosità

Come applicare l’olio di fico d’india?

Il consiglio è quello di distenderlo direttamente su collo, viso, seno e décolleté.

Si tratta di un prodotto ideale anche come trattamento dopo sole grazie alle sue proprietà emollienti. In presenza di arrossamenti è utile per contrastare e prevenire eritemi e irritazioni. Il tutto grazie alla vitamina F ed E, essenziali per placare qualsiasi tipo di infiammazione della pelle.

L’olio di fico d’india è sicuramente un prodotto must-have per la cura della bellezza, un trattamento per proteggere il viso dalle aggressioni esterne in modo semplice e naturale!